Attanasio: lo stato dell’inchiesta a 3 anni dall’uccisione dell’ambasciatore

Attanasio Lo Stato Dellinchi

Attanasio: lo stato dell'inchiesta a 3 anni dall'uccisione dell'ambasciatore - avvisatore.it

Terzo Anniversario della Tragica Morte di Luca Attanasio, Vittorio Iacovacci e Mustapha Milambo

Esattamente tre anni fa, il 22 febbraio 2021, un evento tragico scosse la Repubblica Democratica del Congo. L’ambasciatore italiano Luca Attanasio, il carabiniere Vittorio Iacovacci e l’autista del Programma Alimentare Mondiale Mustapha Milambo furono vittime di un agguato mortale mentre viaggiavano nella zona del Parco Nazionale del Virunga, vicino a Goma. Un gruppo di banditi locali tentò di rapire il convoglio, chiedendo un riscatto di cinquanta mila dollari, ma l’assenza di denaro portò alla tragica fine dei tre uomini.

  • L’ambasciatore e il carabiniere furono ricordati con commozione dal ministro degli Affari Esteri Antonio Tajani, che sottolineò il loro sacrificio e impegno al servizio dello Stato italiano.

«Voglio ricordare oggi, con commozione, l’Ambasciatore Luca Attanasio e il Carabiniere Vittorio Iacovacci nel terzo anniversario della loro tragica morte. Due servitori dello Stato, che con dedizione e impegno hanno onorato l’Italia, fino all’estremo sacrificio»

Decisione Giudiziaria e Amarezza per i Familiari delle Vittime

Recentemente, i familiari delle vittime hanno vissuto un’amara delusione. Il gup di Roma, Marisa Mosetti, ha deciso il non luogo a procedere per i due funzionari del Programma Alimentare Mondiale, Rocco Leone e Mansour Luguru Rwagaza, accusati di omicidio colposo. La decisione è stata motivata da un difetto di giurisdizione legato all’immunità diplomatica, mettendo fine a un procedimento segnato da ostacoli legati allo status degli imputati.

  • I due funzionari del Pam erano stati accusati di aver falsificato documenti per ottenere il permesso di viaggio, inducendo in errore gli uffici riguardo alla composizione del convoglio, un fatto che ha contribuito ai tragici eventi di quel giorno.

Conclusioni e Giustizia non Realizzata

La decisione del gup di Roma ha lasciato un’amara sensazione di ingiustizia per i familiari delle vittime, che vedono sfumare la possibilità di un processo per coloro che potrebbero aver contribuito, anche indirettamente, alla tragedia. La mancanza di responsabilità giuridica in questo caso solleva interrogativi sulla ricerca della verità e della giustizia per Luca Attanasio, Vittorio Iacovacci e Mustapha Milambo, che hanno perso la vita in un agguato crudele e senza senso.

Copyright © 2023 Occhioche.it | Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.