Biden esorta il Congresso a sostenere l’Ucraina: “Rifinanziamento o regalo a Putin”

Biden Esorta Il Congresso A So

Biden esorta il Congresso a sostenere l'Ucraina: "Rifinanziamento o regalo a Putin" - avvisatore.it

Biden esorta il Congresso a votare a favore dei finanziamenti all’Ucraina

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha richiamato il Congresso a votare a favore dei finanziamenti all’Ucraina, avvertendo che un eventuale rifiuto farebbe a Vladimir Putin “il più grande regalo che possa sperare”. Durante un intervento dalla Casa Bianca, Biden ha esortato i parlamentari a prendere una decisione prima dell’inizio della pausa natalizia.

Secondo il presidente, i leader del Congresso sono disposti a fare a Putin un favore enorme e ad abbandonare la leadership globale degli Stati Uniti. Biden ha sottolineato l’importanza di chiamare Putin a rispondere delle sue responsabilità e ha affermato che non possiamo permettere che il leader russo vinca. Ha inoltre criticato i repubblicani estremisti che, secondo lui, stanno mettendo in pericolo la sicurezza nazionale e tengono in ostaggio i finanziamenti all’Ucraina.

L’allarme dell’Ucraina: una potenziale sconfitta senza fondi americani

Il capo dell’ufficio presidenziale ucraino, Andrii Yermak, ha lanciato l’allarme riguardo a una potenziale sconfitta dell’Ucraina nel caso in cui i fondi americani si esauriscano alla fine dell’anno. Yermak ha affermato che l’assenza di finanziamenti da parte degli Stati Uniti rende impossibile continuare a liberare il territorio ucraino e aumenta il rischio di perdere la guerra. Ha quindi chiesto al Congresso americano di approvare il pacchetto miliardario bloccato da ottobre, assicurando che l’Ucraina ha messo a punto piani militari per il prossimo anno.

Zelensky celebra le forze armate ucraine e lotta per l’energia

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha celebrato le forze armate nel giorno dedicato a loro. Durante il suo discorso, ha elogiato i soldati che si battono al fronte, definendoli “guerrieri coraggiosi e temprati” e “i figli e le figlie più forti dell’Ucraina”. Zelensky ha sottolineato che la guerra ha portato dolore e perdite, ma ha anche evidenziato la determinazione dei combattenti ucraini nel difendere il loro paese.

Il presidente ha inoltre parlato della battaglia per l’energia, ricordando il tentativo della Russia di colpire l’Ucraina con un blackout l’anno scorso. Ha affermato che l’Ucraina sta rafforzando la sua difesa aerea e che, se sopravviverà energicamente a questo inverno, il terrorismo russo subirà una grande sconfitta. Zelensky ha concluso il suo discorso ringraziando le forze armate e assicurando che lo Stato farà tutto il possibile per onorare la vita di ogni soldato e garantire la libertà e il futuro dell’Ucraina.