Claude Montana: Addio allo stilista simbolo della moda anni ’80

Claude Montana Addio Allo Sti

Claude Montana: Addio allo stilista simbolo della moda anni '80 - avvisatore.it

Addio a Claude Montana: l’Icona della Moda degli Anni Ottanta

Claude Montana, lo stilista francese che ha lasciato un’impronta indelebile nella moda degli anni Ottanta, è scomparso il 23 febbraio all’età di 76 anni, nell’Ospedale Bretonneau di Parigi. Nonostante un passato glorioso, Montana ha vissuto gli ultimi tempi in completa solitudine, dimenticato da tutti a causa dei suoi problemi finanziari.

La Vita e la Carriera di Claude Montana

Nato a Parigi nel 1949 da genitori di origine catalana e tedesca, Claude Montana iniziò il suo percorso nel mondo della moda a soli diciassette anni, abbandonando la sua famiglia per esplorare la vibrante scena della Swinging London. Dopo essersi fatto notare per i suoi gioielli di cartapesta ricoperti di strass, Montana fu introdotto nel mondo della moda da Olivier Echaudemaison, aprendosi così le porte verso il successo.

Negli anni Settanta Montana fece il suo ingresso ufficiale nel settore, per poi fondare il suo marchio nel 1979. Tuttavia, è negli anni Ottanta che raggiunse la fama internazionale, grazie al suo stile unico che definiva una donna forte e futuristica, con silhouette geometriche e volumi audaci. Le sue creazioni, caratterizzate da colori accesi e linee decise, conquistarono il cuore delle dive e lo posizionarono tra i principali couturier parigini dell’epoca.

Le Sfide e le Difficoltà di Claude Montana

Nonostante il successo, Montana dovette affrontare diverse sfide lungo il suo percorso. Dopo aver rifiutato l’offerta di diventare direttore artistico di Dior, Montana accettò il ruolo di direttore creativo da Lanvin, ma non ottenne il successo finanziario sperato e venne licenziato. La tragedia colpì la sua vita quando sua moglie si suicidò, portandolo a un periodo di crisi economica e problemi di salute.

Nel 2002, costretto a vendere la sua maison, Montana affrontò un processo legale a causa di un’aggressione subita in casa da un ex ballerino. Nonostante le avversità, Montana ha sempre mantenuto viva la sua passione per la moda, confessando nel 2016: “Sì, la moda mi manca terribilmente. Sono un veterano adesso. Sono stato dimenticato”. La sua scomparsa lascia un vuoto nel mondo della moda, ma il suo impatto e la sua eredità resteranno indelebili per sempre.