Costanzo svela bugia di Massimo Lopez

Costanzo Svela Bugia Di Massim

Costanzo svela bugia di Massimo Lopez - avvisatore.it

Polemica su “Dedicato a Maurizio Costanzo”: la controversia sul personaggio del Cangurotto

La puntata speciale di “Dedicato a Maurizio Costanzo”, condotta da Maria De Filippi su Canale Cinque per commemorare il marito scomparso, ha scatenato una polemica riguardo all’origine del personaggio del Cangurotto interpretato da Massimo Lopez. Durante lo show, Lopez ha raccontato un’aneddoto sul presunto momento in cui nacque l’iconico personaggio, affermando di averlo improvvisato durante una discussione in studio. Tuttavia, la versione dell’attore è stata prontamente contestata da Alberto Tovaglia, autore storico di Buona Domenica, il quale ha smentito categoricamente la sua versione.

  • “Lopez con questa bugia mia ha rotto il.. (ci siamo capiti). Adesso, dopo quarant’anni di carriera che uno si debba incavolare per difendere la paternità del Cangurotto è assurdo ma, credetemi, la cosa mi urta particolarmente”.

La smentita di Alberto Tovaglia e la vera storia dietro il Cangurotto

Attraverso un lungo post sui social, Alberto Tovaglia ha fornito dettagli su come effettivamente nacque il personaggio del Cangurotto, smentendo le affermazioni di Massimo Lopez. Secondo Tovaglia, l’idea del Cangurotto non fu affatto improvvisata da Lopez durante una discussione in studio, ma fu frutto di un lavoro di progettazione da parte sua e del collega Walter Corda per creare intrattenimento legato a sponsorizzazioni e giochi televisivi.

  • “Io e Walter, Walter ed io (siamo stati veramente un coppia di lavoro bellissima) ci siamo messi a pensare un meccanismo che oltre al gioco permettesse di fare spettacolo, intrattenimento.”

La verità dietro le quinte di Buona Domenica: il ruolo di Massimo Lopez nel successo del Cangurotto

Secondo la versione di Alberto Tovaglia, Lopez non solo non fu l’artefice dell’idea del Cangurotto, ma inizialmente sembrava restio ad indossare il costume. Fu solo dopo una dimostrazione privata di Tovaglia che Lopez si convinse del potenziale del personaggio e decise di interpretarlo, contribuendo con il suo talento a renderlo un’icona televisiva.

  • “Lo indosso io e gli faccio vedere come può essere divertente e come può agire quel personaggio. Lo studio si diverti molto. Solo a quel punto Lopez si convinse e indossò il costume facendone, con il suo talento e la sua capacità interpretativa, quello che per tutti fu un personaggio molto divertente entrato nella storia della televisione”.

La versione dettagliata e precisa di Alberto Tovaglia sembra offrire una prospettiva più accurata e veritiera sulla nascita del Cangurotto, mettendo in discussione la narrazione di Massimo Lopez durante lo speciale dedicato a Maurizio Costanzo. Resta da vedere se Lopez replicherà a queste accuse o se deciderà di lasciare la questione aperta.

Copyright © 2023 Occhioche.it | Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.