“Evade 700mila euro di tasse con software doppia contabilità”

"Evade 700mila euro di tasse con software doppia contabilità" - avvisatore.it

Odontoiatra scoperto dalla Guardia di Finanza per evasione fiscale di 700 mila euro

La Guardia di Finanza di Treviso ha scoperto un odontoiatra, con studio medico in provincia, che ha evaso le tasse per un ammontare totale di 700 mila euro. L’evasione fiscale riguarda gli anni dal 2017 al 2022 e comprende compensi non dichiarati per 408.000 euro e costi indeducibili per 285.000 euro.

Metodo singolare per occultare gli incassi non fatturati

L’odontoiatra ha utilizzato un particolare software per gestire gli appuntamenti dei clienti, le cartelle cliniche e le fatturazioni. Tuttavia, ha sfruttato il programma per tenere una doppia contabilità. Durante i controlli, ha mostrato una prima contabilità con scritture contabili regolari, ma ha nascosto una seconda contabilità in cui registrava i compensi incassati ma non fatturati.

L’accesso alla contabilità nascosta era possibile solo attraverso una funzione specifica presente nel software, nota solo al professionista e ai suoi dipendenti. Questa funzione permetteva di visualizzare le prestazioni eseguite, incassate e per le quali non era stata emessa alcuna ricevuta fiscale. L’odontoiatra è stato segnalato alle autorità fiscali.

Conclusioni

L’odontoiatra scoperto dalla Guardia di Finanza di Treviso ha utilizzato un sofisticato sistema di doppia contabilità per evadere le tasse per un totale di 700 mila euro. Grazie a un software specifico, ha tenuto una contabilità regolare per i controlli ufficiali, ma ha nascosto una seconda contabilità in cui registrava i compensi incassati ma non fatturati. Questo metodo insolito ha permesso all’odontoiatra di evadere le tasse per diversi anni. La scoperta di questa frode fiscale è il risultato di un’indagine condotta dalla Guardia di Finanza di Treviso, che ha segnalato l’odontoiatra alle autorità fiscali competenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *