Fi si astiene sulla ratifica: Mes, Fratelli d’Italia e Lega contro

Fi Si Astiene Sulla Ratifica

Fi si astiene sulla ratifica: Mes, Fratelli d'Italia e Lega contro - avvisatore.it

Fratelli d’Italia e Lega pronti a votare no alla ratifica del Mes

La Commissione Bilancio della Camera si appresta a discutere e votare la ratifica ed esecuzione della riforma sul Mes, il meccanismo europeo di stabilità. In questa delicata fase, Fratelli d’Italia e Lega si sono dichiarati pronti a votare contro la ratifica.

Secondo Fratelli d’Italia, il Mes rappresenta una minaccia per la sovranità economica dell’Italia. Il deputato Gianluca Rizzo ha affermato: “Il Mes è un meccanismo che mette a rischio la nostra autonomia decisionale in materia di politica economica. Non possiamo permettere che l’Europa imponga condizioni che potrebbero danneggiare il nostro Paese“.

Anche la Lega si schiera contro la ratifica del Mes. Il deputato Andrea Crippa ha dichiarato: “Il Mes non è la soluzione ai problemi economici dell’Italia. Al contrario, potrebbe aggravare la situazione, imponendo condizioni che non sono nell’interesse del nostro Paese“.

Forza Italia propensa all’astensione

Diversa è invece la posizione di Forza Italia, che sembra propensa a astenersi sul parere. Secondo il deputato Renato Brunetta, “è necessario valutare attentamente gli effetti che la ratifica del Mes potrebbe avere sull’economia italiana. Non possiamo prendere una decisione affrettata senza considerare tutte le conseguenze“.

La decisione di astenersi potrebbe essere dettata dalla volontà di Forza Italia di non creare divisioni all’interno del centrodestra. Brunetta ha sottolineato che “è importante mantenere l’unità e la coesione tra le forze politiche che compongono il centrodestra, anche su questioni complesse come questa“.

La discussione in Commissione Bilancio

La discussione sulla ratifica del Mes si preannuncia quindi animata all’interno della Commissione Bilancio della Camera. I voti contrari di Fratelli d’Italia e Lega potrebbero mettere in discussione l’approvazione della riforma.

Tuttavia, non è ancora possibile prevedere l’esito della votazione, in quanto altri partiti potrebbero decidere di astenersi o di votare a favore. Sarà fondamentale seguire gli sviluppi delle discussioni e delle posizioni dei vari partiti per capire quale sarà il destino della riforma sul Mes.

In conclusione, la ratifica ed esecuzione della riforma sul Mes è al centro del dibattito politico in Italia. Fratelli d’Italia e Lega si oppongono alla ratifica, mentre Forza Italia sembra propensa all’astensione. La discussione in Commissione Bilancio sarà cruciale per capire quale sarà l’esito della votazione.