“Governo sconfitto sul Patto: Schlein avverte che la ritorsione danneggia l’Italia”

22Governo Sconfitto Sul Patto

"Governo sconfitto sul Patto: Schlein avverte che la ritorsione danneggia l'Italia" - avvisatore.it

Il Mes divide il governo: Schlein critica Giorgetti

La leader del Partito Democratico, Elly Schlein, ha criticato il Ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, sulla questione della ratifica del Mes. Secondo Schlein, la maggioranza di governo ha dimostrato un europeismo di facciata e ha compromesso la credibilità dell’Italia.

Schlein ha dichiarato: “Sulla ratifica del Mes si è spaccato il governo, si è spaccata la maggioranza a dimostrazione di un europeismo di facciata da parte di alcuni partiti della maggioranza con un danno alla credibilità del Paese“. Inoltre, ha sottolineato che il Mes non è mai stato realmente coinvolto nella trattativa sul Patto di stabilità, definendo questa narrazione come una favola raccontata in Italia.

La leader del PD ha criticato l’atteggiamento del governo, affermando: “Hanno accettato a testa bassa un accordo fatto da Francia e Germania e oggi confessano con questo voto sul Mes di essere stati sconfitti ieri sul Patto. Ma il messaggio ritorsivo danneggia la credibilità dell’Italia“. Schlein ha evidenziato che l’Italia aveva preso degli impegni e che era importante spiegare la differenza tra la ratifica di un trattato e l’utilizzo dello strumento oggetto del trattato.

L’inconsistenza del governo e la sua tendenza a non dire la verità

Schlein ha criticato l’inconsistenza e l’incapacità del governo, sottolineando la sua tendenza a non raccontare la verità al Paese. Secondo la leader del PD, il governo ha perso nel negoziato sul Patto di stabilità e ha cercato di vendicarsi bocciando la ratifica del Mes, prendendo di mira il bersaglio sbagliato.

Schlein ha affermato: “Abbiamo visto ancora una volta l’inconsistenza, l’incapacità di questo governo e la tendenza a non raccontare la verità al Paese. Hanno perso ieri in quel negoziato e dopo quella bruciante sconfitta hanno pensato di fare una ritorsione“. La leader del PD ha criticato il governo per la sua assenza nelle trattative e per la sua piccola vendetta, che ha danneggiato la credibilità dell’Italia.

Conclusioni

La critica di Elly Schlein al Ministro Giancarlo Giorgetti sulla questione della ratifica del Mes evidenzia le divisioni all’interno del governo. Schlein ha accusato la maggioranza di governo di un europeismo di facciata e di compromettere la credibilità dell’Italia. Inoltre, ha criticato l’inconsistenza e l’incapacità del governo, sottolineando la sua tendenza a non dire la verità al Paese. La questione del Mes continua a essere un punto di frizione all’interno del governo italiano.