Harry, visita lampo a Londra: delusione di Re Carlo

Harry, visita lampo a Londra: delusione di Re Carlo - avvisatore.it

Re Carlo scontento con il principe Harry: il motivo

Il principe Harry ha fatto una visita lampo al padre, Re Carlo, che si sta riprendendo da un intervento alla prostata per un tumore. Tuttavia, l’incontro tra padre e figlio è durato solo 45 minuti, e Harry ha trascorso solo 26 ore a Londra. Non ha avuto nemmeno l’opportunità di incontrare il fratello William, i nipotini o la cognata Kate Middleton, che si sta riprendendo da un intervento chirurgico. Inoltre, Harry ha dormito in hotel anziché a Clarence House. Secondo l’esperto reale Robin Jonson, il Re Carlo è rimasto deluso dalle modalità della visita e dal fatto che Harry non abbia avvisato in anticipo della sua venuta.

Il mancato preavviso e il cambiamento dei piani

La mancanza di preavviso da parte di Harry ha causato ulteriore frustrazione al Re Carlo. Harry è atterrato all’aeroporto di Heathrow e si è diretto direttamente a Clarence House senza avvisare il padre. Questo ha costretto Carlo a cambiare i suoi piani, poiché aveva intenzione di partire per la tenuta nel Norfolk per continuare il suo trattamento contro il tumore. Nonostante le “buone intenzioni” di Harry, la sua sorpresa non è stata ben accolta dal padre, che si è sentito nervoso e deluso.

Re Carlo prosegue le cure

Dopo l’incontro con Harry, Re Carlo è partito per la tenuta di Sandringham con la moglie Camilla. È stato avvistato per la prima volta dopo l’annuncio della sua malattia nella chiesa di Santa Maria Maddalena, dove è stato accolto dal reverendo Paul Williaams. Carlo si sta dedicando alle cure necessarie per il suo tumore e ha rimandato tutti gli impegni pubblici per concentrarsi sulla sua salute. Nonostante le tensioni con Harry, il Re Carlo sta affrontando la sua malattia con determinazione e il sostegno della sua famiglia.