Indagini Antimafia: sequestrati oltre 130mila euro nell’operazione contro clan di camorra e ‘**ndrangheta

Indagini Antimafia: Sequestrati Oltre 130Mila Euro Nell'Operazione Contro Clan Di Camorra E '**Ndrangheta Indagini Antimafia: Sequestrati Oltre 130Mila Euro Nell'Operazione Contro Clan Di Camorra E '**Ndrangheta
Indagini Antimafia: sequestrati oltre 130mila euro nell'operazione contro clan di camorra e '**ndrangheta - Occhioche.it

Ultimo aggiornamento il 9 Luglio 2024 by Giordana Bellante

Profondo coinvolgimento criminale a Roma e su scala nazionale

La vasta operazione della Direzione Investigativa Antimafia contro due associazioni criminali radicate a Roma ha portato al sequestro di oltre 130mila euro. L’ordinanza emessa dal Gip del *Tribunale di Roma, su richiesta della Procura della Repubblica di Roma, ha coinvolto 18 persone accusate di favorire clan di camorra e ‘ndrangheta. Le attività illecite includevano estorsioni, usura, riciclaggio di denaro sporco e reinvestimento dei proventi in attività economiche, oltre alla fittizia intestazione di beni. I clan coinvolti sono quelli della *camorra Mazzarella – D’Amico, le cosche della ‘*ndrangheta Mancuso e Mazzaferro e il clan Senese.

Un’indagine minuziosa su vasta scala

La *Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, supportata da oltre 500 operatori, ha eseguito l’operazione che ha svelato l’esistenza di una centrale di riciclaggio a Roma con ramificazioni in tutto il Paese. Grazie alla collaborazione della Direzione Investigativa Antimafia – Centro operativo di Roma e della DDA della Procura di Roma, sono stati raccolti elementi che evidenziano il coinvolgimento di individui legati alle organizzazioni criminali mafiose tradizionali. Il potere intimidatorio di tali organizzazioni, unito alla disponibilità di armi da guerra e da sparo, ha favorito il proliferare delle attività illegali. Oltre alle misure cautelari personali, il Giudice per le Indagini Preliminari ha ordinato il sequestro preventivo di 3 società e di un patrimonio complessivo di euro 131.826.000,00, sospettati di essere provento di attività illecite.

In chiusura, l’operazione condotta dalla Direzione Antimafia a Roma ha rivelato la complessità e l’ampiezza delle attività criminali messe in atto da individui che favorivano l’azione dei clan di camorra e ‘*ndrangheta. Un duro colpo inflitto al sistema criminale che mostra come la lotta alla mafia sia un impegno costante e necessario per preservare la legalità e la sicurezza sul territorio nazionale.

Approfondimenti

    Personaggi famosi, politici, eventi storici o avvenimenti significativi menzionati:

    1. Roma
    2. Direzione Investigativa Antimafia
    3. Tribunale di Roma
    4. Camorra
    5. ‘Ndrangheta
    6. Direzione Distrettuale Antimafia di Roma
    7. Direzione Investigativa Antimafia – Centro operativo di Roma
    8. Giudice per le Indagini Preliminari
    Approfondimento:
    1. Roma: Capitale d’Italia, centro storico, culturale e politico del Paese. È una delle città più antiche del mondo, ricca di storia, arte e architettura. È anche un importante centro finanziario e commerciale. La presenza di organizzazioni criminali a Roma rappresenta un grave problema per le istituzioni e la popolazione.
    2. Direzione Investigativa Antimafia (DIA): È un organo investigativo italiano specializzato nella lotta alle organizzazioni criminali, in particolare alla mafia. La DIA svolge un ruolo fondamentale nel contrasto alla criminalità organizzata sul territorio nazionale.
    3. Tribunale di Roma: È l’organo giudiziario competente per la giurisdizione della città di Roma. Si occupa di processi penali e civili che hanno luogo nel territorio della capitale.
    4. Camorra: È un’organizzazione criminale campana con radici profonde nella regione della Campania, in particolare a Napoli. La camorra è coinvolta in attività illecite come estorsioni, usura, traffico di droga e riciclaggio di denaro sporco.
    5. ‘Ndrangheta: È la più potente organizzazione criminale calabrese, coinvolta in traffico di droga, estorsioni, riciclaggio di denaro e altre attività illegali. La ‘ndrangheta ha una struttura molto chiusa e gerarchica, difficile da infiltrare per le forze dell’ordine.
    6. Direzione Distrettuale Antimafia di Roma: Si tratta di un’unità investigativa specializzata nella lotta alle organizzazioni criminali presenti a Roma e nel Lazio. Collabora con altre forze dell’ordine per contrastare la presenza della mafia nella regione.
    7. Direzione Investigativa Antimafia – Centro operativo di Roma: È un’unità operativa della DIA dedicata specificamente alla gestione delle indagini e delle operazioni contro la criminalità organizzata a Roma e nel territorio circostante.
    8. Giudice per le Indagini Preliminari: È un magistrato italiano che ha il compito di dirigere le indagini preliminari in procedimenti penali, stabilendo l’ammissibilità delle prove e delle richieste investigative avanzate dalla procura.
    Questi personaggi, organizzazioni e istituzioni sono centrali nell’articolo in quanto rappresentano i protagonisti nella lotta contro la criminalità organizzata, in particolare la camorra e la ‘ndrangheta, a Roma e su scala nazionale.