Israele-Hamas: Biden fa pressione per il cessate il fuoco

Israele Hamas Biden Fa Pressi

Israele-Hamas: Biden fa pressione per il cessate il fuoco - avvisatore.it

La priorità degli Stati Uniti: una fine rapida del conflitto tra Israele e Hamas

Il presidente americano Joe Biden ha dichiarato che la sua “priorità assoluta” è porre fine al conflitto tra Israele e Hamas “il più rapidamente possibile”. Durante una conferenza stampa a Milwaukee, nel Wisconsin, Biden ha affermato di essere “sotto pressione” per raggiungere un accordo per una tregua nei combattimenti e il rilascio degli ostaggi. Ha inoltre definito “tragica” la morte di 20.000 palestinesi nella Striscia di Gaza, secondo i dati forniti da Hamas, a causa delle operazioni israeliane.

La fine del conflitto: una delle quattro priorità degli Stati Uniti

Secondo il Segretario di Stato americano Antony Blinken, la fine del conflitto tra Israele e Hamas è stata indicata come una delle quattro priorità degli Stati Uniti. Durante una conferenza stampa del Dipartimento di Stato, Blinken ha affermato che le altre tre priorità sono il sostegno all’Ucraina nella guerra contro la Russia, le relazioni con la Cina e la costruzione di una coalizione. Gli Stati Uniti si aspettano anche “attacchi più mirati” contro gli obiettivi nella Striscia di Gaza, concentrandosi sulla leadership di Hamas, sulla rete di tunnel e su altri elementi critici. Blinken ha sottolineato che ciò porterà a una significativa riduzione dei danni causati ai civili.

Gli Stati Uniti vogliono un accordo per una tregua e il rilascio degli ostaggi

Blinken ha dichiarato che gli Stati Uniti e Israele vogliono un accordo per una nuova pausa dei combattimenti che consenta il rilascio degli ostaggi. Tuttavia, ha sottolineato che il problema principale è Hamas. Ha osservato che, nonostante molti paesi chiedano la fine del conflitto, pochi chiedono a Hamas di smettere di nascondersi dietro i civili e di deporre le armi. Blinken ha sottolineato l’importanza di rivolgere richieste all’aggressore, non solo alla vittima.

Gli Stati Uniti sostengono una risoluzione per un cessate il fuoco nella Striscia di Gaza

Gli Stati Uniti stanno discutendo attentamente il testo di una risoluzione presentata dagli Emirati Arabi Uniti al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite per un cessate il fuoco nella Striscia di Gaza. L’obiettivo degli Stati Uniti è garantire che gli aiuti raggiungano in sicurezza la popolazione di Gaza. Blinken ha affermato che gli Stati Uniti continuano a impegnarsi con altri paesi per risolvere le questioni in sospeso nella risoluzione del Consiglio di sicurezza dell’ONU. Gli Stati Uniti condividono l’obiettivo degli Emirati di fornire maggiori aiuti alla popolazione di Gaza e stanno lavorando per garantire che gli aiuti possano essere distribuiti in modo sicuro e protetto.

Gli Stati Uniti sono stati in prima linea in tutti questi sforzi e vogliono assicurarsi che la risoluzione promuova l’assistenza umanitaria senza comprometterne la fornitura.