Previsioni meteo: un fine settimana di sole e temperature miti prima dell’arrivo dell’Anticiclone Africano

Previsioni Meteo Un Fine Sett Previsioni Meteo Un Fine Sett
Previsioni meteo: un fine settimana di sole e temperature miti prima dell'arrivo dell'Anticiclone Africano - Occhioche.it

Ultimo aggiornamento il 14 Giugno 2024 by Luisa Pizzardi

Un respiro di sollievo per gli italiani dopo i violenti temporali degli ultimi giorni. Antonio Sanò, fondatore del sito www.iLMeteo.it, conferma l’allontanamento verso i Balcani della circolazione ciclonica responsabile dei nubifragi che hanno colpito il Nord Italia dall’8 al 13 giugno.

Nei prossimi giorni, il sole sarà il protagonista indiscusso del meteo italiano, specialmente al Centro-Sud. Al Nord, invece, non mancheranno annuvolamenti sparsi con qualche isolato rovescio sulle Alpi. Le temperature massime non supereranno i 31-32° al Sud e i 26-28° al Centro-Nord.

“Fine settimana di bel tempo al Centro-Sud e qualche nuvola in più al settentrione”

Sabato sono previsti dei temporali sulle Alpi occidentali, che dal pomeriggio si estenderanno fino alle alte pianure di Piemonte e Lombardia. Per il resto, il tempo sarà bello e soleggiato, con temperature miti: le massime sono previste fino a 33-35° solo in Sicilia e Sardegna, mentre al Centro-Nord si sfioreranno i 30 gradi.

Ecco le previsioni nel dettaglio:

“In arrivo l’Anticiclone Africano, ancora più potente ed esteso”

Tuttavia, la quiete dopo la tempesta durerà poco. Da lunedì prossimo, l’Anticiclone Africano farà il suo ingresso in Italia, portando con sé temperature molto elevate. A Roma si raggiungeranno i 34°, con picchi di 38-39° su Marche ed Umbria meridionale. In Sicilia e Sardegna, le temperature arriveranno fino a 42°.

Il caldo si espanderà fino al Nord Italia, con 33° umidi e quindi molto afosi, e addirittura con picchi di 36° attesi in Emilia Romagna da mercoledì prossimo. Questa seconda ondata di caldo del 2024 interesserà tutta l’Italia e durerà a lungo al Centro-Sud.

La prossima settimana sarà quindi caratterizzata da una nuova e forte fiammata africana, con l’alta pressione africana che si riaffermerà sull’Italia.