Trump rivela: “Ho fatto guadagnare soldi a Taylor Swift”

Trump rivela: "Ho fatto guadagnare soldi a Taylor Swift" - avvisatore.it

Donald Trump critica Taylor Swift per il suo endorsement a Joe Biden

L’ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha preso di mira la pop star Taylor Swift per il suo sostegno al candidato democratico Joe Biden. In un post su Truth, Trump ha definito Swift “ingrata” e ha affermato di averle fatto guadagnare molti soldi. Secondo Trump, sarebbe sleale da parte di Swift sostenere Biden, definendolo “l’imbroglione, il peggiore e più corrotto presidente della storia del nostro Paese”.

Swift e il suo endorsement a Biden nel 2020

Swift, che ha sempre mostrato la sua avversione verso Trump durante la sua presidenza, ha dato il suo endorsement a Biden nel 2020. Anche quest’anno, la campagna democratica sta cercando di ottenere il sostegno cruciale della pop singer, che ha un’influenza significativa sui giovani e potrebbe influenzare l’esito delle elezioni di novembre. Secondo quanto rivelato dal New York Times, c’è la possibilità che Biden partecipi a uno dei concerti del tour di Swift, chiamato Eras Tour.

Il “complotto” del Super Bowl

Il post di Trump è arrivato poche ore prima della finale del Super Bowl, che ha visto la vittoria dei Kansas City Chiefs sui San Francisco 49ers. Durante la partita, Swift è stata vista baciarsi sul campo con il suo fidanzato, Travis Kelce, giocatore dei Kansas City Chiefs. Trump ha anche menzionato Kelce, dicendo: “Mi piace il suo fidanzato, Travis, anche se credo che sia un liberal e probabilmente non mi sopporta”.

Nelle settimane precedenti, diversi media di destra avevano diffuso teorie del complotto riguardo a una possibile vittoria pilotata dei Kansas City Chiefs al Super Bowl, allo scopo di consentire a Swift e al suo fidanzato di dare il loro endorsement a Biden durante l’evento.