“Cagliari: la meta ideale per una vacanza invernale tra cultura, natura e relax”

"Cagliari: la meta ideale per una vacanza invernale tra cultura, natura e relax" - avvisatore.it

Cagliari: una città celeste tra mare e cielo

La scrittrice sarda Michela Murgia descrive Cagliari come una città con le fondamenta invertite, dove tutto ciò che svetta è di roccia robusta che si aggrappa al cielo, ma ciò che la sorregge ha basamento in cavità calcaree ed echi d’acqua. Questa città, con la sua luce intensa, le alture riflesse nell’acqua e le stellate notturne, è davvero celeste.

La nuova Miami del Mediterraneo

Cagliari è conosciuta come la “nuova Miami” per il suo waterfront, la vita sportiva e il legame con il mare. Il quartiere di Poetto, con la sua spiaggia bianca e i palazzi Déco in fase di riqualificazione, è paragonato a South Beach. L’artista e designer Giorgio Casu afferma che Cagliari è simile a Miami per la sua atmosfera e il suo stile di vita.

Nel regno dei fenicotteri

Il primo scorcio di Cagliari che si vede atterrando in città è il Poetto, accanto alle saline del Parco di Molentargius, dove i fenicotteri tingono di rosa il cielo al tramonto. Da qui si può partire per esplorare la città, iniziando dal porto e dirigendosi verso il quartier generale di Luna Rossa Prada. Lungo il lungomare di palme si arriva al porticciolo di Su Siccu.

Il mare d’inverno a Cagliari

Il Poetto è anche il punto di partenza per godersi il mare d’inverno a Cagliari. Qui si può fare jogging, giocare a padel, andare in bicicletta o sorseggiare un drink sulla barca ormeggiata Sea Flower o al bar La Paillotte, che ha una caletta privata. Si può anche proseguire verso Capo Sant’Elia, da cui partono i sentieri di trekking che salgono sulla Sella del Diavolo. L’arenile del Poetto è perfetto per rilassarsi in ogni momento dell’anno, praticare sport come la corsa, la vela, il surf o il battle rope, e prenotare un posto in uno dei tanti beach club. In futuro, l’ex Ospedale Marino diventerà un hotel cinque stelle.

Si punta tutto sul green

Cagliari è una città che punta molto sulla sostenibilità e la forestazione urbana. Nel progetto dell’architetto Stefano Boeri, sono previsti 5700 metri quadrati di aree verdi e oltre 200 alberi che diventeranno un connettore urbano e sociale con il mare. L’Orto Botanico a Stampace ospita 2000 esemplari di alberi e piante, mentre i Giardini Pubblici alle pendici del quartiere Castello e del Bastione Saint Remy sono un importante polmone cittadino. Anche la Galleria Comunale d’Arte, che ospita una raccolta di tele del Novecento e il Ritratto di Ines di Umberto Boccioni, è un luogo da visitare.

Tra arte e chef visionari

Cagliari è una città ricca di arte e cultura, con luoghi come l’Anfiteatro Romano, il Teatro Lirico, il Teatro Massimo, la Cattedrale Santa Maria Assunta e il Santuario di Nostra Signora di Bonaria. Lungo via San Saturnino, accanto al quartiere Villanova, si trovano street art e graffiti, mentre via Sulis è famosa per lo shopping. Casa Clàt è un boutique hotel d’arte con nove suite tutte diverse, arredate dal designer Giorgio Casu e dallo stilista Antonio Marras. I ristoranti come Josto e Etto offrono prelibatezze ai frutti di mare e di pesce, mentre Palazzo Tirso è un cinque stelle con piscina sul rooftop e ristorante gourmet.

Cagliari è una città che non smette mai di sorprendere, con la sua bellezza celeste e le sue numerose attrazioni.