Domenico Galasso: la presenza significativa di un attore poliedrico

Domenico Galasso La Presenza

Domenico Galasso: la presenza significativa di un attore poliedrico - Occhioche.it

Intrighi e emozioni continuano a tenere incollati allo schermo gli spettatori di Supersex, la serie tv che si ispira alla vita del leggendario Rocco Siffredi. Sette episodi che rapiscono lo spettatore dalle prime scene, con Alessandro Borghi e Saul Nanni ad impersonare il protagonista. Una storia avvincente che mescola affetti familiari a momenti più osé, arricchita da interpreti di calibro come Jasmine Trinca, Adriano Giannini e Tania Garribba.

Il cast di Supersex: un universo di talenti e curiosità

Uno degli elementi più affascinanti di Supersex risiede nel suo cast, capace di catturare l’attenzione degli abbonati Netflix in tutto il mondo. Figurano talenti come Nutsa Khubulava, interprete di Rósza, e Linda Caridi nel ruolo di Tina. Tra questi attori, uno in particolare ha catturato l’occhio dei fan di Mare Fuori: Domenico Galasso, noto attore napoletano e padre di Nicolò, il giovane interprete di Gaetano, detto O’ Pirucchio.

Un legame speciale sul set di Mare Fuori

In Mare Fuori, Domenico Galasso ha interpretato il padre del personaggio del figlio, emozionando il pubblico con la sua interpretazione di Alfonso Sannino. Insieme alla moglie, Alfonso fonda un’associazione in memoria del figlio, tragicamente ucciso da Mimmo nella terza stagione della serie. La scena toccante in cui Alfonso e Ivana accolgono e perdonano Mimmo per la morte di Gaetano ha lasciato un segno emotivo indelebile nei telespettatori.

La versatilità di Domenico Galasso in Supersex

Nell’episodio 6 di Supersex, Domenico Galasso si cala nei panni di un sacerdote, interpretando il ruolo di Don Graziano. Un personaggio affianco a Carmela , madre di Rocco, durante il suo ricovero in ospedale. Don Graziano è presente anche durante le esequie di Carmela, regalando conforto alla famiglia Tano in un momento di profonda tristezza. Un ruolo che dimostra la versatilità e la profondità dell’interpretazione di Galasso nel mondo della fiction televisiva.