“Odio il Natale 2 su Netflix: una recensione della serie che esplora l’antitesi delle festività”

22Odio Il Natale 2 Su Netflix

"Odio il Natale 2 su Netflix: una recensione della serie che esplora l'antitesi delle festività" - avvisatore.it

“Odio il Natale” torna con una seconda stagione piena di amore e imprevisti

La commedia romantica “Odio il Natale” è pronta a farci compagnia durante le festività con la sua seconda stagione, composta da 6 episodi della durata di circa 30 minuti ciascuno. Disponibile su Netflix a partire dal 7 gennaio, questa serie è perfetta da gustare con una cioccolata calda sul divano, avvolti in una calda coperta, da soli o in compagnia.

La trama ci riporta alle avventure di Gianna, il cui destino è rimasto sospeso alla fine della scorsa stagione, quando qualcuno ha bussato alla sua porta la vigilia di Natale. Leggendo la sinossi di “Odio il Natale 2”, scopriamo che Gianna ha trovato l’amore, ma proprio quando il Natale si avvicina, commette un errore che la fa ritrovare di nuovo sola. Con l’aiuto delle sue amiche Margherita e Titti, e di un nuovo vicino di casa eccentrico con una figlia adolescente, Gianna capirà che l’amore è come la slitta di Babbo Natale: quando c’è, è impossibile non riconoscerlo.

“Odio il Natale 2”: una commedia romantica natalizia da non perdere

“Odio il Natale” rientra nel genere del guilty pleasure natalizio, una formula perfetta su cui non si può dire molto oggettivamente. Se ci si lascia trasportare senza analizzare tutti i dettagli della trama, si può apprezzare appieno il prodotto. Si tratta di una commedia romantica da favola, che non si preoccupa molto della realtà, soprattutto considerando il poco tempo in cui si sviluppa la storia. In soli 20 giorni, si lascia, si ritorna insieme, si diventa amici intimi di uno sconosciuto, ci si innamora e si vivono tre vite, il tutto mentre si lavora.

Nel complesso, la serie ha uno stile fresco e spigliato, lontano da certe commedie italiane che sembrano ancorate a formule del passato, anche se non mancano alcuni stereotipi. I personaggi funzionano bene e Pilar Fogliati è brava nel ruolo della simpatica imbranata di buon cuore. L’aggiunta di Pierpaolo Spollon è perfetta, sembra nato per questo ruolo e per la commedia. Se solo ci fosse una tradizione di comedy all’italiana come negli Stati Uniti o nel Regno Unito, potrebbe avere una carriera straordinaria.

Il cast di “Odio il Natale 2”

Nella seconda stagione di “Odio il Natale”, Pilar Fogliati torna a interpretare il ruolo di Gianna, affiancata da Beatrice Arnera nel ruolo di Titti, Fiorenza Pieri nel ruolo di Margherita, Glen Blackhall nel ruolo di Umberto, Nicolas Maupas nel ruolo di Davide, Massimo Rigo nel ruolo di Pietro, Sabrina Paravicini nel ruolo di Marta e Simonetta Solder nel ruolo della Caposala. Nel cast si aggiungono anche Pierpaolo Spollon nel ruolo di Filippo, Chiara Bono nel ruolo di Monica, Matteo Martari nel ruolo di Alessandro, Jenny De Nucci nel ruolo di Stella e Fortunato Cerlino nel ruolo di Elio.

Con la sua seconda stagione, “Odio il Natale” promette di regalarci ancora una volta momenti di divertimento e romanticismo durante le festività. Non perdete l’occasione di immergervi in questa commedia natalizia che vi farà ridere e sognare.