Regali di lusso Natale 2023: Griffe, arte ed esperienze uniche

Regali di lusso Natale 2023: Griffe, arte ed esperienze uniche - avvisatore.it

Cosa regalare a Natale 2023: le nuove tendenze del lusso

Cosa porterà Babbo Natale a chi ama il lusso? Quali sono i regali scelti dai più facoltosi per mettere sotto l’albero a Natale 2023? Oltre ai classici abiti, borsette e gioielli di lusso, c’è un crescente interesse per l’arte e per esperienze esclusive e mai provate prima, come viaggi e vacanze di lusso in alberghi alternativi. Inoltre, si cerca sempre di più oggetti frutto dell’artigianalità italiana più raffinata, con una storia alle spalle e che non si trovano nei grandi magazzini di lusso. Queste sono le tendenze per i nuovi regali di lusso per le feste.

Le preferenze dei consumatori più ricchi per il Natale

Secondo un nuovo rapporto della GWI, una società di ricerca globale con sede a Londra, i gioielli sono ancora la scelta preferita dal 71,2% dei consumatori più ricchi. Seguono abbigliamento e accessori di marca (53,6%), ma c’è un crescente interesse per le collezioni di vino e alcolici (45,6%) e per gli oggetti d’arte (50%). In particolare, la generazione X ha il 5% in più di probabilità di considerare il possesso di opere d’arte un lusso. Il 45,6% degli intervistati preferisce invece esperienze di shopping, come viaggi all’estero o vacanze di lusso. Questa tendenza è particolarmente evidente tra i boomer, che hanno il 41% in più di probabilità di considerare le frequentazioni di spa e ritiri benessere come un lusso. Il 61,9% dei consumatori più ricchi preferisce oggetti ed esperienze costosi, in edizione limitata (53,8%) e di alta qualità artigianale (52,7%). Al contrario, solo il 37% considera le tendenze della moda come un lusso.

Arte e design come regali di Natale 2023

Secondo Lelio Zuccalà, curatore di arte e design per Artemest, il concetto di lusso sta cambiando profondamente. “Il lusso può ancora significare eccessivo sfarzo come status symbol, ma sempre meno per i giovani ricchi di tutto il mondo”, spiega Zuccalà. “C’è un cambio generazionale in corso, con una maggiore ricerca di prodotti unici che non si trovano nei grandi magazzini di lusso. Si cerca qualcosa di senza tempo, con il marchio dell’italianità in termini di bellezza, ricerca e artigianalità”. L’arte sta diventando sempre più parte dello shopping natalizio, con una crescente domanda di opere d’arte personalizzate che si adattino all’ambiente domestico. Secondo Zuccalà, “una volta non era così, ma oggi capita spesso che venga richiesto di cambiare i dettagli di un dipinto per soddisfare le esigenze del cliente”.

Esperienze di lusso come regali di Natale

C’è un crescente interesse per le esperienze di lusso originali da regalare e da vivere durante le vacanze di fine anno. Si cerca autenticità e emozioni vere, senza necessariamente sfarzo eccessivo. Andrea Delfini, CEO di Blastness e Nero Lifestyle, sottolinea l’importanza di piccoli hotel unici, che offrono servizi ed esperienze originali. Ad esempio, la Masseria Palombara in Puglia, risalente al XIV secolo, offre una spa nella stalla recuperata. Il Borgo Antichi Orti in Umbria vanta oltre 10.000 metri quadri di orto e piante officinali. L’hotel Sextantio a Matera offre la possibilità di dormire nelle grotte, con un’atmosfera naturale e archeologia interna. La Glass House, un hotel con una sola camera immersa nel verde del Monferrato, è frequentata anche dai top manager dei brand del lusso che preferiscono la tranquillità rispetto agli alberghi sfarzosi. Questi sono solo alcuni esempi di come lo shopping di lusso stia cambiando e di come la ricerca di autenticità sia al centro delle scelte dei consumatori più facoltosi per le feste imminenti.

Articolo originale: ANSA