Sandra Milo: il ricordo dimenticato sul palco di Sanremo 2024 e La Tv fa 70

Sandra Milo Il Ricordo Diment

Sandra Milo: il ricordo dimenticato sul palco di Sanremo 2024 e La Tv fa 70 - Occhioche.it

A un mese dalla scomparsa di Sandra Milo, la figlia Azzurra de Lollis ha espresso la sua delusione sui social per il mancato omaggio a sua madre durante importanti eventi mediatici come *Sanremo 2024 e La Tv fa 70. Il riferimento riguarda in particolare il ritorno di Massimo Giletti su Rai 1, sollevando interrogativi sulle mancate celebrazioni per la memoria dell’attrice che ha segnato la storia del cinema italiano.*

Il disappunto di Azzurra de Lollis contro l’oblio mediatico

Ai commenti su Instagram che sottolineavano la scarsa visibilità di Sandra Milo come musa di Federico Fellini e icona cinematografica, Azzurra de Lollis ha risposto evidenziando l’assenza di ricordi dedicati a sua madre nei programmi televisivi di rilievo. Nonostante l’omaggio ricevuto durante la cerimonia dei premi *César a Parigi, la figlia si è mostrata delusa per l’apparente scemata attenzione nei confronti di Sandra Milo da parte delle produzioni televisive italiane.*

L’amore di Azzurra de Lollis per la madre Sandra Milo

Figlia terzogenita di Sandra Milo e Ottavio De Lollis, Azzurra de Lollis ha ereditato la passione per la recitazione dalla madre, distinguendosi con ruoli in diversi film. Nella sua memoria dedicata a Sandra Milo, Azzurra esprime un affetto struggente, rivelando il peso emotivo della mancanza materna che permea la quotidianità: dall’assenza del buongiorno alla mancanza della presenza fisica, ogni dettaglio quotidiano diventa un doloroso ricordo dell’assenza di sua madre.

Il dolore di Azzurra de Lollis nell’assenza di sua madre

In un messaggio social commovente, Azzurra de Lollis descrive il vuoto causato dalla scomparsa di Sandra Milo, evidenziando la drammatica assenza di gesti quotidiani e consuetudini familiari legate alla presenza materna. Attraverso frasi struggenti e ricordi intessuti di amore e nostalgia, Azzurra rende omaggio alla bellezza e autenticità di Sandra Milo, dipingendo un ritratto toccante di una relazione madre-figlia spezzata dalla prematura partenza.