Sean Combs accusato di stupro di gruppo: le nuove rivelazioni

Sean Combs Accusato Di Stupro

Sean Combs accusato di stupro di gruppo: le nuove rivelazioni - avvisatore.it

Nuova accusa di stupro di gruppo per Sean Combs

Una quarta donna ha accusato l’impresario dell’hip hop Sean Combs di stupro di gruppo, affermando che l’evento si è verificato quando lei aveva solo 17 anni. La donna, che ha scelto di rimanere anonima, ha dichiarato che il rapper l’ha portata nel suo studio a New York, l’ha fatta consumare grandi quantità di alcol e droghe e poi ha fatto a turno con altri due uomini per violentarla. Le accuse risalgono al 2003. Combs, 54 anni, ha negato categoricamente di aver commesso “nessuna delle cose terribili” di cui è accusato.

Accuse di traffico sessuale

Secondo gli avvocati della presunta vittima, il magnate della musica e i suoi complici avrebbero preso di mira “ragazze vulnerabili delle scuole superiori come parte di un piano di traffico sessuale”. Combs avrebbe portato la ragazza a New York sul suo jet privato con l’intento di stuprarla insieme ai suoi amici. Gli avvocati hanno descritto gli atti come “vergognosi e depravati” e hanno sottolineato che la loro cliente ha subito cicatrici emotive permanenti a causa di questa esperienza.

Altre accuse e accordo monetario

Negli ultimi giorni, il rapper è stato accusato da altre tre donne. Una di loro è la cantante e ex compagna Cassie (vero nome Casandra Ventura), con la quale Combs ha raggiunto un accordo monetario prima di arrivare a un processo. Le accuse di stupro di gruppo contro Sean Combs stanno suscitando grande attenzione e sollevando interrogativi sulla condotta del magnate della musica. Sarà interessante vedere come si svilupperanno le indagini e se ci saranno ulteriori sviluppi in questo caso.