Senato approva proroga Rottamazione quater fino al 18 dicembre

Senato Approva Proroga Rottama

Senato approva proroga Rottamazione quater fino al 18 dicembre - avvisatore.it

Approvato emendamento per la proroga dei pagamenti della rottamazione quater

L’emendamento a firma Lotito al decreto anticipi, che prevede la proroga dei termini per i pagamenti delle rate della rottamazione quater, è stato approvato in Aula al Senato con 87 voti favorevoli e 58 contrari. Questa modifica estende la scadenza per i pagamenti al 18 dicembre 2023.

Secondo il senatore Dario Damiani di Forza Italia, relatore del dl anticipi, l’emendamento è stato accolto positivamente perché riguarda la contabilità. Damiani ha sottolineato che questa proroga non rappresenta una mancata entrata di bilancio, ma anzi offre la possibilità di pagare le rate scadute e di far confluire entrate nelle casse dello Stato. Ha inoltre precisato che si tratta di un aggiustamento di contabilità di bilancio e non di un condono.

Calendario dei voti alla Camera sul dl anticipi

Durante la capigruppo di Montecitorio è stato stabilito il calendario dei voti alla Camera sul dl anticipi. Il governo otterrà la fiducia sul testo, che scade il 17 dicembre, martedì 12 alle 13.30, al termine della discussione generale che inizierà alle ore 11. Successivamente, il voto di fiducia si terrà il 13, al termine del question time. Infine, il voto finale sul provvedimento è previsto per il 14 dicembre.

Dichiarazioni del senatore Damiani sul dl anticipi

Il senatore Dario Damiani ha replicato alle dichiarazioni delle opposizioni in merito all’emendamento approvato. Ha sottolineato che la proroga dei pagamenti della rottamazione quater è una scadenza ancora possibile e che estendere i termini al 18 dicembre permette di far confluire entrate nelle casse dello Stato. Damiani ha inoltre precisato che questa modifica non rappresenta un condono, ma solo un aggiustamento di contabilità di bilancio.