Un matrimonio da sogno per Diletta Leotta e Loris Karius

Un Matrimonio Da Sogno Per Dil

Un matrimonio da sogno per Diletta Leotta e Loris Karius - Occhioche.it

Domenica 14 aprile, Diletta Leotta è stata ospite per la prima volta di Mara Venier a “Domenica In”. La conduttrice catanese, che nonostante la giovane età ha alle spalle 10 anni di carriera, ha fatto il suo ingresso in studio con una cesta di prodotti siciliani tra le mani che ha donato alla padrona di casa. “Ma manca qualcosa”, ha subito notato la “zia Mara”. “Sì, l’abbiamo assaggiato dietro le quinte”, ha ammesso il volto di Dazn.

Moments di tenerezza: la gioia di Diletta Leotta per la figlia Aria

La prima domanda è stata sulla piccola Aria, frutto dell’amore tra Diletta Leotta e il portiere tedesco Loris Karius nata il 16 agosto 2023, giorno in cui la conduttrice siciliana ha compiuto 32 anni. “È bionda, ha gli occhi azzurri, è bellissima, è veramente la gioia più grande della vita – ha affermato la speaker di Radio 105 – È un viaggio meraviglioso. Ho perso totalmente la testa per lei. Io e Loris stavamo insieme da poco, è arrivata casualmente. All’inizio ero un po’ preoccupata, avevo tante paure. Poi ho detto: ‘E’ la cosa più bella del mondo’. Durante la gravidanza mi sono resa conto di tutto perché all’inizio è talmente uno choc, anche a livello ormonale, che dici: ‘Oddio, è cambiato tutto’. Mi ricordo che mi svegliavo la mattina ed ero diversa. Non ero la solita Diletta”.

Il dolce messaggio della mamma di Diletta Leotta

Mara Venier ha mandato in onda un videomessaggio di Ofelia Castorina, mamma della conduttrice siciliana. “Ciao Dili, sai quanto sono felice di vederti lì accanto a Mara – ha esordito la donna – Sai quanto la stimo, che possa essere per te un grande esempio di umanità e professionalità. Sono tua madre e so i sacrifici che hai fatto. Studiavi e lavoravi al meteo con degli orari impossibili per una ragazzina di 19 anni da sola a Roma. Eppure ce l’hai fatta, ti sei laureata come avevi promesso a papà, hai portato avanti la tua carriera con impegno e determinazione. Io, papà e i tuoi fratelli siamo veramente orgogliosi di te. Adesso stai per affrontare un’altra tappa importante della tua vita. Goditela e vivila con tutte le emozioni che ti darà, insieme a Loris e alla nostra piccola principessa che ci ha rubato il cuore. Ti amo”.

Il legame speciale tra Diletta Leotta e sua madre

“Anche mio fratello è diventato papà da poco, è come se Aria avesse una gemellina”

“Mamma è bellissima, elegantissima – ha commentato Diletta Leotta – Io spero di essere come lei un giorno. Per me è una fonte di ispirazione. Poi è forte, ha un sacco di figli, tantissimi nipoti. Noi siamo tre sorelle e un fratello. Con Aria siamo a nove nipoti. Lei si prende cura di tutti quanti allo stesso modo, non so come faccia a trovare tutte queste energie. Quindi davvero spero di essere come lei un giorno. Mamma vive in Sicilia, io e mio fratello a Milano. Io e mio fratello viviamo sopra e sotto, anche lui è diventato papà da poco. È bellissimo perché è come se Aria avesse una gemellina. Con Sveva hanno un mese e mezzo di differenza, praticamente stanno crescendo insieme”.

Il destino a Parigi che unisce Diletta Leotta e Loris Karius

“A Parigi con Loris è stato un colpo di fulmine”

Diletta Leotta ha raccontato il primo incontro con il suo futuro marito Loris Karius con cui è scattato un vero e proprio colpo di fulmine. Galeotto fu un incontro in un ristorante di Parigi. “È stato molto divertente e incredibile – ha spiegato la conduttrice catanese – Io ero in vacanza a Parigi con delle amiche. Eravamo a cena, era un tavolo di sole donne, ci stavamo divertendo tantissimo. Poi a un certo punto è arrivato Loris e io ho detto: ‘Wow! Ragazze, è arrivato l’uomo della mia vita’. Quindi io e le mie amiche siamo state là a fare un po’ di gossip, cercavamo di attirare un po’ la sua attenzione ma lui non si è mai girato. Mara, se fossi stata al tavolo con me ti saresti divertita tantissimo”. “Avrei adorato. L’andavo a prendere io e te lo portavo. Quello è poco ma sicuro”, ha sentenziato Mara Venier.

Il linguaggio universale dell’amore tra Diletta Leotta e Loris Karius

“Io non parlavo inglese, abbiamo usato la lingua dell’amore e ci siamo capiti subito”

“Lui si è alzato e se ne è andato – ha continuato Diletta Leotta – Invece poi è tornato indietro. Mi ha fatto ciao con la mano, sono andata con la mia amica perché lui parla inglese e io non ero molto pratica. Lo stavo studiando. Si è seduto a tavola con noi, abbiamo iniziato a parlare e abbiamo fatto le 4 del mattino perché è stata una conversazione bellissima. Abbiamo usato la lingua dell’amore, ci siamo capiti subito”. “Sono innamoratissima – ha ammesso la speaker radiofonica – Adesso lui è a casa a Milano con Aria. Li ho videochiamati in camerino, stavano giocando sul divano. Lui è innamorato perso di lei e lei è innamorata persa di lui. Penso che il rapporto tra padre e figlia sia incredibile. Magari abbiamo fatto tutto in fretta, però è la cosa più giusta che potessi fare. Sono veramente felice. Non esiste il tempo quando si parla d’amore”.

Il conto alla rovescia per il matrimonio di Diletta Leotta e Loris Karius

“Le nozze? Essendo un weekend è più impegnativo. Mi sta aiutando un wedding planner”

Diletta Leotta ha parlato delle nozze con Loris Koris. Al grande giorno mancano due mesi. “Perché abbiamo scelto Vulcano? Io sono siciliana, una delle prime volte che sono andata lì con i miei genitori, ho detto loro: ‘Un giorno io mi sposerò qua. Non so con chi, non so quando, non so come, non so perché ma sarà qua’ – ha confidato – Ce l’avevo in testa da quando avevo 15 anni. Come sarà il matrimonio? Sono nella fase dell’organizzazione…quella intensa. Sarà a fine giugno. Gli invitati sono circa 160 e già sto impazzendo. In realtà, vorrei chiudere gli occhi ed essere già là. Ho un bravissimo wedding planner che mi sta dando una grandissima mano. Però essendo un weekend è più impegnativo perché non è soltanto un giorno. Poi il posto è un po’ difficile da raggiungere, quindi devi organizzare un po’ tutto. Secondo me, quel giorno è irripetibile e sto iniziando ad emozionarmi già adesso”.