Rievocando un Dramma: la Nuova Pellicola su Nicola Calipari e Giuliana Sgrena

Rievocando Un Dramma La Nuova

Rievocando un Dramma: la Nuova Pellicola su Nicola Calipari e Giuliana Sgrena - Occhioche.it

Raccontando il Passato di Nicola Calipari e Giuliana Sgrena tramite il Film Il Nibbio

Il prossimo film, “Il Nibbio”, rivive uno dei momenti più dibattuti della storia italiana recente, con la trasformazione di Claudio Santamaria e Sonia Bergamasco nei ruoli di Nicola Calipari e Giuliana Sgrena. La produzione, a cura di Notorious Pictures, Rai Cinema e Tarantula, con la collaborazione di Netflix e Alkon Communications, ripassa il rapimento della giornalista, il coraggioso salvataggio e la tragica morte dell’agente dei servizi segreti. Le riprese hanno inizio a marzo, con l’uscita prevista nel 2025, in occasione del ventesimo anniversario della scomparsa di Calipari.

L’Affascinante Storia di Giuliana Sgrena e Nicola Calipari: una Narrazione Reale

Il racconto di “Il Nibbio” si ispira alla storia autentica di Giuliana Sgrena, giornalista del Manifesto rapita in Iraq il 4 febbraio 2005 da un gruppo jihadista durante il suo lavoro a Baghdad. Grazie alla mediazione del Sismi, i rapitori la liberano il 4 marzo, abbandonandola in un’auto nel quartiere di Mansour. Nicola Calipari, un alto funzionario dell’intelligence estera, la accompagna in aeroporto per il viaggio verso la libertà.

Il Momento Cruciale: la Tragedia di Calipari e il Riscatto di Sgrena

Mentre l’auto si avvicina all’aeroporto, viene fermata da soldati statunitensi in un checkpoint non autorizzato, fuori dagli standard. Nel buio della notte, il soldato Mario Luis Lozano e i suoi colleghi aprono il fuoco con centinaia di proiettili contro l’auto: Calipari si getta sul corpo di Sgrena per proteggerla. Uno di questi colpisce Calipari alla testa, uccidendolo, ma fortunatamente la giornalista sopravvive, seppur ferita.

La Battaglia per la Verità: un Processo Ingiusto

La versione statunitense dei fatti, conflittuale sulla partecipazione dei servizi segreti italiani, sostiene erroneamente che l’auto di Calipari e Sgrena non si sarebbe fermata al checkpoint, sostenendo che ha continuato a alta velocità. Il processo in Italia si conclude in modo controverso, con la Corte d’Assise e la Cassazione che affermano la mancanza di giurisdizione italiana, basandosi su principi del diritto internazionale. Un documento di Wikileaks svela in seguito che il governo italiano ha permesso agli Stati Uniti di presentare la loro versione senza contraddittorio.

La Verità su Nicola Calipari: un Profilo Umano e Professionale

La sceneggiatura di “Il Nibbio” è stata redatta da Sandro Petraglia, già autore di celebri film come “La meglio gioventù” e “Suburra”. La regia di Alessandro Tonda, dopo il successo di “The Shift”, intende narrare la storia di Nicola Calipari in tutta la sua complessità, mostrandone l’importanza nell’intelligence italiana e la sua dimensione umana di marito e padre.

In conclusione, “Il Nibbio” si propone di essere un film che va oltre la semplice cronaca di eventi storici, approfondendo la psicologia dei personaggi coinvolti e mettendo in luce le contraddizioni e le sfide di un episodio che ha scosso non solo l’Italia, ma l’intero mondo.

Copyright © 2023 Occhioche.it | Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.