Clan De Martino: Arrestati 9 membri per intimidazioni camorristiche e detenzione di armi

Clan De Martino: Arrestati 9 Membri Per Intimidazioni Camorristiche E Detenzione Di Armi Clan De Martino: Arrestati 9 Membri Per Intimidazioni Camorristiche E Detenzione Di Armi
Clan De Martino: Arrestati 9 membri per intimidazioni camorristiche e detenzione di armi - Occhioche.it

Ultimo aggiornamento il 1 Luglio 2024 by Luisa Pizzardi

Clan De Martino sotto accusa

I carabinieri di Torre del Greco hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Napoli nei confronti di 9 persone legate al clan De Martino, attivo nell’area orientale di Napoli. Le accuse vanno da atti persecutori a detenzione di armi, tutti aggravati dal metodo mafioso. Il clan è noto per le sue azioni intimidatorie nel quartiere Ponticelli.

Affari loschi e intimidazioni

Le polizie hanno scoperto che i membri del clan De Martino hanno tentato di ottenere l’affidamento di una bambina senza seguire le norme giudiziarie. Le investigazioni hanno rivelato anche l’uso di cortei armati per proteggere i nonni paterni durante gli incontri con la bambina. Gli arrestati sono stati trasferiti presso i carceri di Secondigliano e di Santa Maria Capua Vetere.

Approfondimenti

    Clan De Martino: Si tratta di un clan camorristico attivo nell’area orientale di Napoli. La camorra è una delle più antiche e potenti organizzazioni criminali italiane, con radici profonde nella società campana. I clan camorristici come De Martino sono coinvolti in varie attività illegali, tra cui il traffico di droga, l’estorsione, il riciclaggio di denaro e altre attività criminali. Il loro potere si basa sulla violenza e sull’intimidazione dei rivali e della comunità locale.

    Torre del Greco: È una città situata nella città metropolitana di Napoli, in Campania. È nota per la produzione di corallo e per essere un importante centro marittimo. Nell’ambito di questo articolo, è il luogo in cui i carabinieri hanno eseguito l’ordinanza contro il Clan De Martino.
    Napoli: È la terza città più grande d’Italia, capoluogo della regione Campania. Conosciuta per la sua storia millenaria, la sua arte, la sua cultura e la sua cucina, Napoli ha purtroppo anche una presenza significativa della criminalità organizzata, inclusi clan come De Martino.
    Ponticelli: È un quartiere di Napoli, appartenente alla Municipalità V. Noto per essere stato tradizionalmente uno dei quartieri più popolari e caratteristici di Napoli, ma purtroppo anche teatro di azioni criminali e intimidatorie da parte di clan come De Martino.
    Secondigliano e Santa Maria Capua Vetere: Sono rispettivamente due località dove sono stati trasferiti i membri del Clan De Martino arrestati. Secondigliano è una frazione di Napoli nota per la presenza di camorra, mentre Santa Maria Capua Vetere è una città in provincia di Caserta, anch’essa coinvolta nella lotta contro la criminalità organizzata.