Nancy Brilli: Una nuova avventura con Pechino Express 2024

Nancy Brilli Una Nuova Avvent

Nancy Brilli: Una nuova avventura con Pechino Express 2024 - Occhioche.it

Nancy Brilli, nata nel 1964, è pronta a tornare sotto i riflettori con la partecipazione alla nuova edizione di Pechino Express 2024. Dopo una breve pausa dalle grandi produzioni cinematografiche, l’attrice romana ha deciso di immergersi in questa sfida televisiva insieme al collega Pierluigi Iorio. Tra le pagine dell’intervista rilasciata al Corriere della Sera, Brilli si apre sulle sue motivazioni e gli obiettivi futuri.

Un nuovo inizio artistico: la sfida di Nancy Brilli

Nonostante la sua lunga carriera nel cinema e in televisione, Nancy Brilli si è trovata di fronte a un bivio artistico. Col passare del tempo sai meglio cosa puoi dare ma i ruoli sono sempre meno, confida l’attrice. Dopo aver ricevuto proposte poco stimolanti e stereotipate, Brilli ha deciso di prendere in mano il proprio destino artistico. Il cinema mi ha delusa ma Pechino mi ha fatto ricordare che ho coraggio: non aspetto più, voglio fare, dichiara con determinazione.

In cerca di nuove opportunità e sfide, Nancy Brilli sta esplorando nuovi orizzonti artistici. Tra i progetti futuri dell’attrice ci sono l’impegno nel teatro e il debutto alla regia con un cortometraggio. Voglio essere padrona del mio lavoro. Ho già iniziato con il teatro, in cui mi sto lanciando nella produzione. E a breve girerò un corto come regista, rivela Brilli, dimostrando la sua volontà di reinventarsi e continuare a crescere professionalmente.

I retroscena del cinema e un incontro controverso con Aurelio De Laurentiis

Nancy Brilli riflette sulla sua esperienza nel mondo del cinema, confrontandosi con le sfide e gli ostacoli incontrati lungo il cammino. Nonostante i successi iniziali e i riconoscimenti prestigiosi, l’attrice ammette di aver spesso ricevuto proposte limitanti e poco stimolanti. La carriera di Brilli è stata segnata da una serie di scelte coraggiose e dalla volontà di difendere la propria integrità artistica.

Tra le esperienze più significative citate da Brilli, emerge l’incontro con il produttore Aurelio De Laurentiis, figura di spicco nel mondo del cinema italiano. L’attrice rivela un confronto avvenuto anni prima, in cui ha dibattuto con De Laurentiis sul ruolo delle donne nel cinema. Dieci anni fa non glielo avrebbero fatto fare. Ricordo una conversazione con Aurelio De Laurentiis, circa 15 anni fa: gli dicevo che i produttori non puntavano sulle donne, ricorda Brilli.

Le discussioni con De Laurentiis hanno evidenziato le disparità di genere e le sfide che le attrici devono affrontare nel mondo dello spettacolo. Brilli ha fatto scelte coraggiose e ha difeso la propria visione artistica, dimostrando la sua determinazione nel perseguire le proprie ambizioni. La sua partecipazione a Pechino Express 2024 rappresenta un nuovo capitolo nella carriera dell’attrice, confermando la sua voglia di sfidare se stessa e di esplorare nuovi orizzonti professionali.