Un successo travolgente – Call the Midwife 12 entusiasma i fan

Un Successo Travolgente Call

Un successo travolgente - Call the Midwife 12 entusiasma i fan - Occhioche.it

La serie televisiva britannica in costume Call the Midwife si appresta a regalare ai suoi affezionati telespettatori una nuova stagione emozionante. Dopo il finale della stagione undici trasmesso su Sky, i fan hanno ricevuto con entusiasmo l’annuncio di una dodicesima e tredicesima stagione in arrivo anche in Italia. La creatrice dello show, Heidi Thomas, trasmette il suo entusiasmo per i prossimi sviluppi, promettendo storie sempre più coinvolgenti per il pubblico.

Un successo letterario che conquista il pubblico

Il successo della serie televisiva Call the Midwife è strettamente legato al libro che ne ha ispirato la trama, “Call the Midwife: A True Story of the East End in the 1950s” scritto da Jennifer Worth. Il primo volume della trilogia best-seller ha conquistato anche il pubblico italiano, tradotto con il titolo “Chiamate la levatrice”. Grazie a questa base narrativa solida, la serie continua a collezionare ottime recensioni sia dalla critica che dal pubblico, diventando uno dei maggiori successi televisivi nel Regno Unito.

La nuova stagione: cosa aspettarsi

La produzione della dodicesima stagione di Call the Midwife ha preso il via nel marzo del 2022, seguendo il consueto ritmo di lavorazione delle stagioni precedenti. Dopo lo speciale natalizio trasmesso il 25 dicembre 2022, gli otto episodi che compongono la dodicesima stagione sono stati trasmessi sulla BBC dal 1 gennaio al 26 febbraio 2023.

Il ritorno delle emozioni: Call the Midwife 12 in Italia

Per quanto riguarda l’uscita dei nuovi episodi in Italia, al momento non è stata ancora annunciata una data ufficiale. Tuttavia, gli appassionati italiani della serie possono prepararsi per un’avventura emozionante che potrebbe sbarcare sulle loro schermate nel corso del 2024.

Anticipazioni e nuove sfide per i protagonisti

La dodicesima stagione di Call the Midwife ci porterà indietro nel tempo fino al 1968, dove le suore e le infermiere di Nonnatus House affronteranno nuove sfide legate all’ostetricia e alla vita familiare. Con l’arrivo di una nuova suora, Sorella Veronica, e le tensioni scatenate dalle conseguenze del discorso “Fiumi di sangue” di Enoch Powell, i personaggi dovranno confrontarsi con nuovi dilemmi e cambiamenti sociali.

Il ricco cast che popola le schermate

Tra i protagonisti della dodicesima stagione di Call the Midwife troveremo volti noti che hanno già conquistato il cuore del pubblico:

  • Jenny Agutter come Sorella Julienne;
  • Judy Parfitt nel ruolo di Sorella Monica Joan;
  • Helen George interpreta Beatrix “Trixie” Franklin;
  • Laura Main è Sorella Bernadette;
  • Stephen McGann veste i panni del Dott. Patrick Turner;
  • Cliff Parisi interpreta Frederick “Fred” Buckle;
  • Linda Bassett nei panni di Phyllis Crane;
  • Annabelle Apsion come Violet Gee;
  • e molti altri.

Un tuffo nel passato con Call the Midwife 12

La dodicesima stagione di Call the Midwife offre agli spettatori otto nuovi episodi emozionanti, ricchi di profondità e significato, oltre a uno speciale di Natale in arrivo. Creato da Heidi Thomas e ispirato al libro di Jennifer Worth, il telefilm ci trasporterà ancora una volta nel mondo affascinante dell’ostetricia e delle vicende umane che si intrecciano nel cuore dell’East End degli anni ’50.

Guarda il trailer ufficiale della nuova stagione

Per tutti coloro che non vedono l’ora di immergersi nelle nuove avventure di Call the Midwife, ecco il trailer ufficiale della dodicesima stagione che promette emozioni indimenticabili.

Dove vedere Call the Midwife in Italia?

Una volta che la dodicesima stagione sarà disponibile in Italia, gli episodi potranno essere goduti su NOW in contemporanea alla messa in onda sui canali Sky. Prepareti per un viaggio emozionante nel passato con l’amore e la vita di Call the Midwife 12.

Copyright © 2023 Occhioche.it | Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.