Un’appello contro la riduzione della condanna di Mimmo Lucano

Un'Appello Contro La Riduzione Della Condanna Di Mimmo Lucano Un'Appello Contro La Riduzione Della Condanna Di Mimmo Lucano
Un'appello contro la riduzione della condanna di Mimmo Lucano - Occhioche.it

Ultimo aggiornamento il 8 Luglio 2024 by Luisa Pizzardi

Nel mirino della Procura di Reggio Calabria

La Procura generale di Reggio Calabria ha presentato un ricorso in Cassazione contro la sentenza della Corte d’appello che ha ridotto la condanna di Mimmo Lucano da 13 anni e due mesi a un anno e sei mesi di reclusione per presunti illeciti nella gestione dell’accoglienza dei migranti a Riace. Lucano, attualmente euro parlamentare di Alleanza Verdi e Sinistra, era stato sindaco del comune di Riace.

Un’assoluzione da tutti i reati tranne uno

Nel processo di secondo grado, Lucano è stato assolto da tutti i reati per i quali era stato condannato in primo grado, tranne un singolo episodio di presunto falso. Gli avvocati di Lucano, Andrea Daqua e Giuliano Pisapia, hanno anch’essi presentato ricorso in Cassazione contro la condanna inflitta in appello.

Le accuse rimaste e la contestazione della Procura generale

La Procura generale ha deciso di presentare ricorso in Cassazione riguardo agli episodi di truffa aggravata, abuso d’ufficio e un falso contestato all’euro parlamentare. Secondo la Procura generale, la Corte d’Appello ha dichiarato erroneamente inutilizzabili intercettazioni cruciali per la vicenda processuale. Queste intercettazioni mostrerebbero il ruolo centrale di Lucano nelle presunte irregolarità riguardanti l’erogazione di contributi pubblici. La Procura contesta la motivazione della sentenza d’appello, sostenendo che risulta estremamente generica, illogica e contraddittoria.

Approfondimenti

    Reggio Calabria: è una città situata nella regione Calabria, nel sud Italia. La Procura di Reggio Calabria è l’organo che si occupa dell’azione penale nel territorio di competenza, in questo caso relativa al ricorso presentato contro la riduzione della condanna di Mimmo Lucano.

    Mimmo Lucano: è un politico italiano noto per essere stato sindaco del comune di Riace, in provincia di Reggio Calabria. Lucano è attualmente euro parlamentare per il partito Alleanza Verdi e Sinistra.
    Riace: è un comune situato in Calabria, reso celebre a livello nazionale e internazionale per la sua politica sull’accoglienza dei migranti, promossa proprio da Mimmo Lucano durante il suo mandato da sindaco.
    Alleanza Verdi e Sinistra: è un partito politico italiano nato da una collaborazione tra diverse forze politiche di sinistra, ambientaliste e socialiste. Mimmo Lucano è stato eletto euro parlamentare per questo partito.
    Andrea Daqua e Giuliano Pisapia: sono gli avvocati di difesa di Mimmo Lucano che hanno presentato ricorso in Cassazione contro la condanna ridotta inflitta in appello.
    Cassazione: è la Corte di Cassazione, l’organo al vertice della magistratura ordinaria italiana che si occupa di verificare la corretta applicazione delle leggi da parte dei giudici delle Corti inferiori.
    La vicenda riguarda il processo contro Mimmo Lucano, conosciuto per la sua politica di accoglienza ai migranti a Riace. La Procura generale di Reggio Calabria ha deciso di contestare la riduzione della sua condanna in appello presentando ricorso in Cassazione in merito agli episodi di truffa aggravata, abuso d’ufficio e un presunto falso. La Procura sostiene che la Corte d’Appello ha commesso errori riguardo all’utilizzo di intercettazioni cruciali per il caso, che avrebbero evidenziato presunte irregolarità nella gestione dei contributi pubblici da parte di Lucano.